Un uomo armato uccide 10 persone in un attacco razziale in live streaming al supermercato dello stato di New York

BUFFALO, NY, 14 maggio (Reuters) – Un uomo armato bianco di 18 anni ha sparato a 10 persone a morte e ne ha ferite tre sabato in un negozio di alimentari in un quartiere nero dello stato di New York, prima di arrendersi dopo quello che le autorità hanno definito un atto di “estremismo violento di matrice razziale”.

Le autorità hanno detto che il sospetto, che era armato con un fucile in stile assalto e sembrava aver agito da solo, si è recato a Buffalo da casa sua diverse ore di distanza per lanciare l’attacco pomeridiano che ha trasmesso in tempo reale sulla piattaforma di social media Twitch, un video in diretta. servizio di proprietà di Amazon.com (AMZN.O).

Undici delle 13 persone colpite da spari erano nere, hanno detto i funzionari. Gli altri due erano bianchi. La ripartizione razziale dei morti non è stata chiarita.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

I documenti del tribunale hanno nominato il sospettato come Payton Gendron di Conklin, una città di circa 5.000 persone nella regione del livello meridionale di New York vicino al confine con la Pennsylvania.

È stato accusato poche ore dopo la sparatoria in un tribunale statale con l’accusa di omicidio di primo grado, che comporta la pena massima dell’ergastolo senza libertà condizionale, ha affermato il procuratore distrettuale della contea di Erie John Flynn. New York non ha la pena capitale.

Flynn ha detto che il giudice ha anche ordinato a Gendron di rimanere in custodia senza cauzione e di sottoporsi a un “esame forense”. Gendron doveva tornare in tribunale il 19 maggio.

ABBANDONATO ALLA POLIZIA

Le autorità hanno affermato che l’adolescente, che secondo i media locali era uno studente presso il Broome Community College della State University di New York vicino a Binghamton, era arrivato vicino a togliersi la vita prima di essere arrestato.

Quando si è confrontato con gli agenti del negozio, il sospetto si è puntato una pistola al collo, ma lo hanno convinto a lasciar cadere l’arma e ad arrendersi, ha detto il commissario di polizia di Buffalo Joseph Gramaglia in una conferenza stampa.

Gramaglia ha detto che l’uomo armato ha sparato e ucciso tre persone nel parcheggio dell’outlet Tops Friendly Markets prima di scambiare fuoco con un agente di polizia in pensione che lavorava come guardia di sicurezza per il negozio, ma il sospetto era protetto dalla sua armatura.

La guardia era una delle 10 persone uccise a colpi di arma da fuoco, le altre nove erano tutte clienti. Altri tre dipendenti del negozio, parte di una catena regionale, sono rimasti feriti ma dovrebbero sopravvivere, hanno detto le autorità.

Shonnell Harris, una manager di Tops, ha detto al Buffalo News che pensava di aver sentito fino a 70 spari e che è caduta più volte mentre correva attraverso il negozio fino a un’uscita sul retro.

“Sembrava che fosse nell’esercito”, ha detto al giornale, descrivendo l’aggressore in mimetica.

La vigile del fuoco in pensione Katherine Crofton, che vive nelle vicinanze, ha detto di aver assistito all’inizio dello spargimento di sangue dal suo portico.

“L’ho visto sparare a questa donna”, ha detto Crofton al giornale. “Stava solo andando al negozio. E poi ha sparato a un’altra donna. Stava mettendo la spesa nella sua macchina. Sono sceso perché non sapevo se mi avrebbe sparato”.

‘PURA MALVAGITÀ’

Stephen Belongia, l’agente speciale dell’FBI responsabile dell’ufficio sul campo di Buffalo dell’ufficio, ha affermato che l’attacco sarà indagato sia come crimine d’odio che come atto di “estremismo violento di matrice razziale” ai sensi della legge federale.

“Questa persona era pura malvagità”, ha detto lo sceriffo della contea di Erie John Garcia in una conferenza stampa, la sua voce tremante per l’emozione. “E ‘stato un crimine d’odio motivato razzialmente da qualcuno al di fuori della nostra comunità.”

Il presidente degli Stati Uniti Biden ha denunciato la sparatoria come “aberrante per il tessuto stesso di questa nazione” in una dichiarazione rilasciata alla fine di sabato. “L’odio non deve avere un porto sicuro. Dobbiamo fare tutto ciò che è in nostro potere per porre fine al terrorismo interno alimentato dall’odio”.

Il governatore di New York Kathy Hochul ha detto in una conferenza stampa in tarda serata di essere costernata dal fatto che l’assassino sia riuscito a trasmettere in streaming il suo attacco sui social media, che ha accusato di aver ospitato una “frenesia alimentare” di ideologia estremista violenta.

“Il fatto che possa anche essere pubblicato su una piattaforma è assolutamente scioccante”, ha detto Hochul. “Questi punti vendita devono essere più vigili nel monitorare i contenuti dei social media”.

Twitch ha dichiarato in una dichiarazione di aver rimosso il live streaming meno di due minuti dopo l’inizio e di aver lavorato per garantire che nessun altro account ripubblicasse il contenuto. Hochul ha detto che avrebbe dovuto essere rimosso “entro un secondo”.

Gli screenshot della trasmissione sono stati pubblicati sui social media, compresi alcuni che sembravano mostrare il tiratore con in mano una pistola e in piedi sopra un cadavere nel negozio di alimentari.

Un documento circolante online che sembrava essere stato scritto dall’assassino delineava una lista di cose da fare per l’attacco, inclusa la pulizia della pistola e il test del livestream.

Inoltre, un manifesto di 180 pagine che delinea “The Great Replacement Theory” – l’idea che i bianchi vengano sostituiti da minoranze negli Stati Uniti e in altri paesi – è anche circolato online, secondo quanto riferito da Gendron.

Un portavoce dell’ufficio di Flynn ha rifiutato di commentare i documenti. Non è stato possibile contattare immediatamente l’FBI per un commento.

Il governatore ha anche affermato che martedì avrebbe introdotto un pacchetto di controllo delle armi “completo” precedentemente pianificato per “affrontare ulteriori lacune che esistono nelle nostre leggi (statali)”.

Hochul ha detto che l’arma da fuoco usata negli omicidi è stata acquistata legalmente ma è stata modificata illegalmente con una rivista ad alta capacità, che secondo lei avrebbe potuto essere facilmente acquistata legalmente in Pennsylvania.

La sparatoria a Buffalo segue lo schema di altri omicidi di massa a sfondo razziale negli ultimi anni, tra cui un attacco alla sinagoga di Pittsburgh che ha causato la morte di 11 fedeli nell’ottobre 2018 e la sparatoria alle terme di Atlanta nel marzo 2021 in cui un uomo bianco ha ucciso otto persone, prendendo di mira gli asiatici.

La sparatoria di sabato ha ricordato anche l’attacco a una moschea a Christchurch, in Nuova Zelanda, nel 2019, quando l’assassino ha trasmesso in streaming gli omicidi su Facebook.

Il sindaco di Buffalo Bryon Brown ha chiesto l’unità in quello che ha definito un “giorno di grande dolore per la nostra comunità”.

“Molti di noi sono entrati e usciti da questo supermercato molte volte”, ha detto ai giornalisti. “Non possiamo lasciare che questa persona odiosa divida la nostra comunità o il nostro paese”.

Registrati ora per un accesso illimitato GRATUITO a Reuters.com

Reportage di Steve Gorman a Los Angeles, Pete Schroeder e Moira Warburton a Washington; Montaggio di Daniel Wallis e William Mallard

I nostri standard: I principi di fiducia di Thomson Reuters.

.

Leave a Comment