Il Kansas legalizza le scommesse sportive, poi viene citato in giudizio dal casinò

TOPEKA, Kan. (AP) – Il Kansas ha legalizzato giovedì le scommesse sportive, per poi essere citato in giudizio quasi immediatamente dall’operatore di un casinò statale che potrebbe offrire la nuova scommessa su una parte non correlata della legge progettata per rilanciare una pista di levrieri chiusa da tempo nella sua zona .

Governatore Democratico Laura Kelly ha firmato una bolletta che la legislatura controllata dai repubblicani sia passata con il sostegno bipartisan. I funzionari statali e altri non erano sicuri prima della sua azione quando gli appassionati di sport sarebbero stati effettivamente in grado di iniziare a fare le loro scommesse.

La nuova legge consentirà alle persone nello stato di utilizzare app per cellulari o computer per scommettere su eventi sportivi e piazzare scommesse in ciascuno dei quattro casinò statali o fino a 50 altri luoghi scelti da ciascun casinò. Le scommesse nei campionati di fantasport erano già legali.

La causa è stata intentata dal Kansas Star Casino presso il tribunale distrettuale della contea di Shawnee nella capitale dello stato di Topeka. Il casinò si trova a circa 15 miglia (24 chilometri) a sud di Wichita ed è gestito da Boyd Gaming, con sede a Las Vegas, in base a un contratto con la Kansas Lottery che durerà fino a dicembre 2026.

Il casinò sostiene che lo stato sta violando il suo contratto, secondo il quale la lotteria non consentirà la concorrenza di strutture simili nell’area di Wichita. La controversia riguarda una disposizione che consente nuovi dispositivi di gioco a Wichita Greyhound Park. Il parco per cani è stato aperto per la prima volta nel 1989, più di due decenni prima del casinò, ma ha avuto una storia finanziariamente travagliata e ha chiuso nel 2007. Il casinò è stato aperto nel 2011.

I dispositivi in ​​questione sono noti come macchine storiche per corse di cavalli e la nuova legge ne consente 1.000 al parco cani. I dispositivi riproducono frammenti di corse di cavalli passate, con risultati che determinano ciò che uno scommettitore vince, e la nuova legge li chiama macchine per scommettere sulle corse, non sulle slot. Ma sembrano slot machine e Boyd sostiene che i due tipi di dispositivi sono “indistinguibili”, quindi lo stato non è autorizzato a lasciarli al parco per cani.

“Boyd ha rispettato i suoi obblighi, ha gestito con successo il Kansas Star e ha investito centinaia di milioni di dollari in Kansas Star sulla base della promessa contrattuale dello Stato”, ha affermato la società in una nota.

Boyd ha detto che supporta le scommesse sportive legalizzate in Kansas. La società sta cercando di costringere lo stato a pagare una penale di 25 milioni di dollari specificata dal contratto, più gli interessi, anche se la legge afferma che il parco per cani rimborserà il Kansas se riceverà i suoi nuovi dispositivi di gioco.

I difensori della causa sono lo stato, la lotteria e la Kansas Racing and Gaming Commission, che regola i casinò statali.

Il direttore esecutivo della lotteria Stephen Durrell ha affermato di non essere a conoscenza della causa e di non poter rispondere. La commissione per le corse, l’ufficio del governatore e la società proprietaria del Wichita Greyhound Park non hanno risposto immediatamente a messaggi telefonici o e-mail in cerca di commenti.

Ma lo stato Rep. John Barker, un repubblicano di Abilene che ha contribuito a redigere la versione finale della legge, ha detto che c’è una divergenza di opinioni sul fatto che le storiche macchine da corsa di cavalli siano slot e “credo che non lo sapremo per certo” fino a quando la Corte Suprema del Kansas non deciderà .

“È una parte separata di quel disegno di legge, quindi penso che forse le scommesse sportive potrebbero andare avanti”, ha detto.

Quindi, Barker ha notato che il contratto di Boyd scade verso la fine del 2026 e “hanno anche alcune cose da perdere”.

La firma di Kelly della legislazione sulle scommesse sportive è arrivata quattro anni dopo la Corte Suprema degli Stati Uniti nel 2018 ha annullato un divieto federale sulle scommesse sportive nella maggior parte degli stati.

La nuova legge dedica la maggior parte della quota statale delle entrate derivanti dal nuovo gioco d’azzardo – forse 5 milioni di dollari all’anno – agli sforzi per attirare i Kansas City Chiefs dal Missouri al Kansas.

Penn National Gaming prevede di lanciare scommesse sportive mobili e di avere un bookmaker al dettaglio presso l’Hollywood Casino, che gestisce per la lotteria al Kansas Speedway a Kansas City, Kansas. Il portavoce Jeff Morris ha detto che spera che le persone in Kansas possano iniziare a scommettere legalmente entro la stagione della National Football League.

“La nostra intenzione sarà quella di lanciare il primo giorno in cui saremo in grado di farlo nello stato”, ha detto Morris.

Ventinove hanno autorizzato scommesse sportive commerciali, mentre altri sei consentono alle tribù di nativi americani di fornirle, secondo la Conferenza nazionale delle legislature statali.

Joseph Bryden, uno studente di legge 25enne dell’Università del Kansas, ha detto di ascoltare un podcast fuori dallo stato con host che spesso discutono di scommesse sportive.

“Sono i miei soldi. Se voglio essere in grado di scommettere sui (Dallas) Cowboys, sento che dovrei essere in grado di farlo “, ha detto Bryden.

___

Andy Tsubasa Field è un membro del corpo dell’Associated Press / Report for America Statehouse News Initiative. Rapporto per l’America è un programma di servizio nazionale senza scopo di lucro che colloca i giornalisti nelle redazioni locali per riferire su questioni nascoste.

____

Su Twitter, segui Andy Tsubasa Field su https://twitter.com/AndyTsubasaF e John Hanna a https://twitter.com/apjdhanna

Copyright 2022 KWCH. Tutti i diritti riservati.

.

Leave a Comment