Google Pixel 7 Pro vs Google Pixel 6 Pro: le principali differenze da aspettarsi

ha indicato una certa arroganza da parte di Google che sembrava certo che Pixel 6 Pro sarebbe stato un degno concorrente dei telefoni Android di punta di Samsung e altri. Quest’anno, Google ha fatto lo stesso con la serie Pixel 7 del 2022, quindi possiamo solo dedurre che intende inserire abbastanza nuove funzionalità per giustificare un aggiornamento.

Design e qualità del display di Google Pixel 7 Pro vs Pixel 6 Pro

  • Pixel 6 Pro da 6,7 ​​”è disponibile nei colori del corpo bicolore Cloudy White, Sorta Sunny e Stormy Black.
  • Pixel 7 Pro sarà disponibile nei colori nero, bianco e grigio.

Google sta dando una scossa al design della striscia della fotocamera del Pixel 7 Pro rendendo più visibile la distinzione tra i kit della fotocamera e lo sfondo. Sul Pixel 6 Pro è difficile dire dove inizia la striscia della fotocamera e finiscono gli obiettivi a meno che non si guardi da vicino.

Sul Pixel 7 Pro, invece, la striscia cromata contrasta molto meglio con l’ovale nero del principale e dell’ultrawide, così come con il cerchio dell’unità zoom periscopio, portando una netta separazione dei poteri.

Google ha anche reso poetico il modo in cui i bordi si fondono più perfettamente con il telaio o qualcosa di simile, il che significa che vedremmo perfezionamenti nel design, ma nessun cambiamento drastico rispetto al 6 Pro oltre alla striscia della fotocamera sul retro del telefono.

A dare ulteriore credito a questa teoria è il fatto che Google non ha mostrato il Pixel 7 Pro dalla parte anteriore, quindi probabilmente rimarrà sostanzialmente lo stesso in termini di display – pannello perforato da 6,7 ​​”con risoluzione 1440p e aggiornamento dinamico 120Hz – come Pixel 6 Pro.

In realtà è una buona cosa, poiché ci aspettiamo a dir poco la grandezza della calibrazione del display da Google, se le serie Pixel 6 e Pixel 5 sono indicativi. Gli schermi dei telefoni di Google ottengono costantemente i primi posti nella nostra raccolta di migliori display dei telefoni poiché sembrano essere sottoposti a calibrazione per unità in fabbrica per la massima credibilità del colore.

L’altra differenza di design è che uno dei colori Pixel 6 Pro – Sorta Sunny – ha lasciato il posto a un colore grafite più elegante, ma quando Google ottiene il Pixel 7 Pro potrebbe aver cambiato idea sui colori rispetto a ciò che è in il teaser.

Fotocamera Google Pixel 7 Pro vs Pixel 6 Pro

Oltre al nuovo design a contrasto della striscia della fotocamera, potrebbero non esserci cambiamenti drastici in quell’area per quanto riguarda l’hardware. Il Pixel 6 è dotato di una fotocamera principale da 50 MP e un’unità ultra grandangolare da 12 MP, mentre il Pro ha anche una terza unità teleobiettivo da 48 MP con zoom ottico 4x.

Perditore Yogesh Brarche ha un track record decente, afferma che Pixel 7 e 7 Pro, nomi in codice rispettivamente Cheetah e Panther, erediteranno le configurazioni della fotocamera dei loro predecessori con lievi miglioramenti del sensore.

Pertanto, qualsiasi miglioramento della qualità dell’immagine da Google Pixel 6 Pro a Pixel 7 Pro, dovrà provenire dal software e dalle nuove capacità di elaborazione delle immagini che il chipset Tensor 2 di seconda generazione di Google porterà in tavola. Non abbiamo dubbi che ci saranno aggiornamenti alle nuove funzionalità della fotocamera che Google ha introdotto anche con la serie 6, come le funzioni Magic Eraser o Motion Blur.

In effetti, Google ha già annunciato e migliorato l’opzione Gomma magica che consente di cambiare il colore degli oggetti indesiderati nella cornice invece di eliminarli semplicemente ed era per Pixel 6a, quindi la serie 7 non farà eccezione .

Prestazioni e software di Google Pixel 7 Pro vs Galaxy 6 Pro

Noi ha confrontato il primo chipset Tensor homebrew di Googlee sebbene non possa battere il processore del Galaxy in termini di punteggi di potenza grezzi, il sottosistema grafico è riuscito a superare Snapdragon 888, con molta più intelligenza artificiale e co-elaborazione delle immagini in buona misura.

Per quanto riguarda Pixel 7 Pro, Google non è entrato nei dettagli di ciò che includeranno gli aggiornamenti di Tensor 2, ma scommettiamo che sarà registrato sui nodi del processore 4nm / 5nm e sarà migliorato nell’IA e dipartimenti di algoritmi di elaborazione delle immagini, consentendo funzionalità esclusive di 7 Pro, proprio come le funzionalità di Pixel 6 Pro includono il riconoscimento vocale e la traduzione in tempo reale, ad esempio, tutte possibili come mai prima d’ora grazie al processore Tensor.

Quando si tratta di interfaccia, quando Pixel 7 Pro arriverà sugli scaffali, i telefoni saranno su Android 13 con gli aggiornamenti più veloci in circolazione e il design piatto e colorato Material You. Non si può negare la velocità e la semplicità di stock Android di Google, per non parlare della gamma di aggiornamenti garantiti. L’Android di serie con interfaccia piatta richiede molta meno memoria operativa per eseguire altri overlay Android, quindi la memoria Pixel 7 Pro probabilmente raggiungerà 12 GB di RAM e un’opzione di archiviazione 512 GB.

Durata della batteria e velocità di ricarica di Google Pixel 7 Pro rispetto a Google Pixel 6 Pro

Entrambi i telefoni condivideranno probabilmente una batteria poiché Pixel 6 Pro sfoggia un’unità da 5000 mAh che difficilmente richiederà un aggiornamento significativo in tempi brevi. Google è famoso per aver ottimizzato il software Android di serie sulla sua linea Pixel, inoltre il 7 Pro sarà alimentato dalla seconda edizione frugale di Google del processore interno Tensor.

Il team di Mountain View ha finalmente tutti i pezzi del puzzle dell’iPhone quando si tratta di una perfetta possibilità per una sincronicità software/hardware che offra meraviglie della durata della batteria commisurate alle migliori in circolazione, e Pixel 7 Pro potrebbe persino offrire una durata della batteria che è leggermente migliore di quello che abbiamo registrato sul 6 Pro e questi sono già alcuni ottimi numeri di resistenza.

Google utilizza un caricabatterie da 30 W per Pixel 6 Pro, anche se non nella confezione, e offre circa un’ora di tempo di ricarica per la grande batteria da 5000 mAh. Questa è un’area in cui Google può sicuramente aggiornare e portare Pixel 7 Pro nell’era delle ricariche complete di 30 minuti.

Confronto delle specifiche di Google Pixel 7 Pro e Google Pixel 6 Pro

Google Pixel 7 Pro o Google Pixel 6 Pro, quale acquistare?

Ogni volta che esce una nuova edizione del telefono, c’è la voglia di portare il nuovo ragazzo con i nuovi prodotti che funzionerebbero a favore dell’acquisto di Pixel 7 Pro. Se mantiene lo stesso set di fotocamere del suo predecessore, tuttavia, e offre solo il nuovo processore Tensor 2 con un design della striscia della fotocamera aggiornato, questa volta potrebbe non valere la pena provare il romanzo, soprattutto se il Pixel 6 Pro cade dal suo prezzo di partenza di $ 899.

Con Google, tuttavia, c’è un altro motivo per aggiornare oltre all’abilità hardware e software. Il primo Pixel 6 Pro era piuttosto difettoso in entrambi i reparti e Google di solito appiana i nodi nella seconda edizione di un nuovo design, quindi terremo le orecchie per terra se sarà davvero il caso di preferire il Pixel 7 Pro prima del suo predecessore, anche se nel frattempo scende di prezzo.

Leave a Comment