Giancarlo Stanton, Aaron Judge, entrambi homer per unirsi ai Row Yankees degli assassini

Entrambi gli slugger hanno segnato venerdì sera sulla strada per una vittoria per 10-4 sui White Sox a Guaranteed Rate Field. Questa vittoria ha regalato agli Yankees le 24 migliori vittorie della MLB della stagione, ed è solo la quinta volta nella storia della franchigia che hanno raggiunto questo traguardo in 32 partite. Gli altri quattro anni (1928, ’39, ’58, ’98), vinsero le World Series.

“Ci mette in condizione di essere coerenti”, ha detto il giudice. “Non stiamo davvero cercando di fare troppo e continuare a fare il nostro gioco. Sono notti come stasera in cui il nostro staff di pitching fa le sue cose [and] il reato continua a operare ai pipistrelli. ”

Stanton ha iniziato nel primo inning con un tiro da due run per centrare Vince Velasquez. Il 12° dell’anno leader della MLB di Judge è stato un tiro da solista nel quarto inning, anche lui al largo di Velasquez.

“Il giudice continua a migliorare sempre di più”, ha detto il manager Aaron Boone.

Judge e Stanton hanno anche segnato nella vittoria per 15-7 di giovedì sui White Sox, e New York è ora 21-1 quando entrambi hanno segnato nella stessa partita, incluso 5-0 in questa stagione. La loro unica sconfitta è arrivata l’anno scorso al Field of Dreams Game il 18 agosto. 12.

“È brutale” Gerrit Cole ha detto dei lanciatori avversari che devono affrontare Stanton e Judge nella formazione. “C’è molto potere. Ci sono diversi tipi di battitori e Judge e Stanton sono ovviamente una specie di unicorni. ”

Il loro successo in questa stagione non solo ha spinto gli Yankees a un inizio caldo, ma ha anche messo la coppia di slugger in una compagnia d’élite. Durante le prime 32 partite del club, entrambi i battitori hanno doppie cifre nei fuoricampo (Giudice 12, Stanton 10), qualcosa che non è stato realizzato per gli Yankees dal 1956.

Judge e Stanton si uniscono a Babe Ruth (14) e Lou Gehrig (10) dal 1930 e Mickey Mantle (16) e Yogi Berra (12) dal 1956 come l’unica coppia di compagni di squadra nella storia della franchigia ad avere più di 10 homer in 32 partite.

“Sono i ragazzi intorno a me, è lì che inizia per me”, ha detto Judge del successo della sua stagione. “Avere ragazzi fantastici seduti di fronte a me, sempre in base e i ragazzi dietro di me che mi stanno facendo buoni tiri da colpire perché non vogliono affrontare [Anthony] Rizzo e [Josh] Donaldson con i ragazzi alla base. Quindi per me è solo la squadra”.

Il giudice ha concluso venerdì andando 2 su 3 con un fuoricampo, un RBI e due walk, mentre Stanton è andato 2 su 4 con un fuoricampo, due RBI e un walk.

I due slugger potrebbero vedere la palla meglio di chiunque altro nelle Majors. Nelle ultime 15 partite, Judge e Stanton sono stati una combinazione di 42 su 118 (.356 di media) al piatto, ciascuno con 21 colpi in quell’intervallo.

“Mi piace che salgano [to the plate] proprio ora “, ha detto Boone. “Sento che entrambi si trovano davvero in un buon posto… [Stanton] sta davvero iniziando a bloccarlo in questi ultimi giorni. ”

Questo ha messo entrambi i battitori tra i primi quattro nei fuoricampo e negli RBI venerdì sera. Il giudice si è classificato primo nei fuoricampo (12) e quarto negli RBI (27), mentre Stanton era terzo nei fuoricampo (10) e al secondo posto negli RBI (30).

“Big G si sta divertendo”, ha detto il giudice. “È un ragazzo che può prendere il controllo di un gioco ed è un punto di svolta. Devi solo sederti e stare alla larga da lui”.

Con Judge che gioca come un favorito MVP e Stanton che continua a colpire bene la palla, è stato trasferito ai loro compagni di squadra.

“Stanton e Judge sono giocatori eccezionali”, ha detto Donaldson. “Ma penso che ciò che ci sta davvero facendo andare in questo momento sia dall’uno al nove. E quando puoi farlo, allevia la pressione di tutti gli altri. ”

Dopo le esplosioni di Stanton e Judge, Joey Gallo ha segnato al quinto inning e Donaldson al nono quando gli Yankees hanno segnato più di 10 punti per la sesta volta in questa stagione. Lo hanno fatto solo sei volte in tutto la scorsa stagione.

“Questo è ciò di cui ci sentiamo capaci”, ha detto Boone. “È una buona squadra contro la quale stiamo giocando ed è bello vedere tutti partecipare”.

Oltre a quasi tutti i giocatori che hanno contribuito a questa vittoria, si sono dati le spalle a vicenda nel primo inning, quando le panchine si sono liberate dopo che l’interbase dei White Sox Tim Anderson ha spinto Josh Donaldson dopo che si sono scontrati su un tag play in terza base.

“Mi sono appoggiato a lui un po’, non intenzionalmente, per fare il tag”, ha detto Donaldson. “E ovviamente non gli piaceva. Sono solo due ragazzi che gareggiano cercando di far accadere un gioco proprio lì”.

.

Leave a Comment