10 morti nel supermercato di Buffalo, la polizia d’attacco chiama crimine d’odio

BUFFALO, NY (AP) – Un diciottenne bianco che indossava equipaggiamento militare e trasmetteva in live streaming con una telecamera da casco ha aperto il fuoco con un fucile contro un supermercato a Buffalo, uccidendo 10 persone e ferendone altre tre sabato in quello che le autorità hanno descritto come “motivato razzista”. estremismo violento”.

La polizia ha detto di aver sparato a 11 vittime nere e due bianche prima di arrendersi alle autorità in una furia che ha trasmesso in diretta sulla piattaforma di streaming Twitch.

Più tardi, è apparso davanti a un giudice con un camice medico di carta ed è stato accusato di omicidio.

“Spero sinceramente che questo individuo, questo suprematista bianco che ha appena perpetrato un crimine d’odio su una comunità innocente, trascorrerà il resto dei suoi giorni dietro le sbarre. E il cielo lo aiuti anche nell’altro mondo “, ha detto il governatore. Kathy Hochul, parlando vicino alla scena dell’attacco.

Il massacro ha provocato un’onda d’urto in una nazione instabile, alle prese con tensioni razziali, violenza armata e un’ondata di crimini ispirati dall’odio. Il giorno prima della sparatoria, la polizia di Dallas ha detto che stavano indagando su una serie di sparatorie a Koreatown come crimini d’odio. L’attacco di Buffalo è avvenuto appena un mese dopo che un’altra sparatoria di massa su un treno della metropolitana di Brooklyn ha ferito 10 persone.

Il sospetto uomo armato nell’attacco di sabato al Tops Friendly Market è stato identificato come Payton Gendron, di Conklin, New York, a circa 200 miglia (320 chilometri) a sud-est di Buffalo.

Non fu subito chiaro il motivo per cui Payton si fosse recato a Buffalo e in quel particolare negozio di alimentari. Una clip apparentemente dal suo feed di Twitch, pubblicata sui social media, mostrava Gendron che arrivava al supermercato con la sua macchina.

L’uomo armato ha sparato a quattro persone fuori dal negozio, tre a morte, ha detto il commissario di polizia di Buffalo Joseph Gramaglia. All’interno del negozio, una guardia di sicurezza che era un agente di polizia di Buffalo in pensione ha sparato più colpi, ma un proiettile che ha colpito il giubbotto antiproiettile dell’uomo armato non ha avuto alcun effetto, ha aggiunto Gramaglia.

L’uomo armato ha poi ucciso la guardia, ha detto il commissario, poi si è aggirato per il negozio sparando ad altre vittime.

“Questo è il peggior incubo che qualsiasi comunità possa affrontare, e stiamo soffrendo e stiamo ribollendo in questo momento”, ha detto il sindaco di Buffalo Byron Brown durante la conferenza stampa. “La profondità del dolore che stanno provando le famiglie e che tutti noi stiamo provando in questo momento non può nemmeno essere spiegata”.

rapporto
Miniatura del video di Youtube

La polizia è entrata nel negozio e ha affrontato l’uomo armato nel vestibolo.

“A quel punto il sospettato si è puntato la pistola al collo”, ha detto Gramaglia. Due agenti lo hanno convinto a far cadere la pistola, ha detto il commissario.

Twitch ha dichiarato in una dichiarazione di aver posto fine alla trasmissione di Gendron “meno di due minuti dopo l’inizio della violenza”.

Un funzionario delle forze dell’ordine ha detto all’Associated Press che gli investigatori stavano esaminando se avesse pubblicato un manifesto online. Il funzionario non è stato autorizzato a parlare pubblicamente sulla questione e lo ha fatto a condizione di anonimato.

La polizia di Buffalo ha rifiutato di commentare il documento, ampiamente diffuso online, che pretende di delineare le convinzioni razziste, anti-immigrati e antiemetiche dell’attaccante, incluso il desiderio di scacciare dagli Stati Uniti tutte le persone non di discendenza europea. Ha affermato di aver tratto ispirazione dall’uomo che ha ucciso 51 persone in due moschee a Christchurch, in Nuova Zelanda, nel 2019.

In una precedente conferenza stampa, lo sceriffo della contea di Erie John Garcia ha esplicitamente definito la sparatoria un crimine d’odio.

“Questo era puro male. È stato (a) un crimine d’odio di matrice razziale da parte di qualcuno al di fuori della nostra comunità, al di fuori della Città dei buoni vicini… che entrava nella nostra comunità e cercava di infliggerci quel male “, ha detto Garcia.

I testimoni Braedyn Kephart e Shane Hill, entrambi 20 anni, si sono fermati nel parcheggio proprio mentre l’assassino stava uscendo. Hanno descritto un maschio bianco nella sua tarda adolescenza o poco più che ventenne che sfoggiava una mimetica completa, un elmo nero e un fucile.

“Era lì in piedi con la pistola puntata al mento. Eravamo tipo cosa diavolo sta succedendo? Perché questo ragazzo ha una pistola puntata in faccia?” disse Kefart. Cadde in ginocchio. “Si è strappato l’elmetto, ha lasciato cadere la pistola ed è stato aggredito dalla polizia”.

I funzionari hanno affermato che il fucile Gendron utilizzato nell’attacco è stato acquistato legalmente ma che le riviste che usava per le munizioni non potevano essere vendute a New York.

Il presidente Joe Biden in una dichiarazione ha affermato che lui e la first lady stavano pregando per le vittime e le loro famiglie.

“Dobbiamo ancora saperne di più sulla motivazione della sparatoria di oggi mentre le forze dell’ordine fanno il loro lavoro, ma non abbiamo bisogno di nient’altro per affermare una chiara verità morale: un crimine di odio motivato da una matrice razziale è ripugnante per il tessuto stesso di questa nazione, Egli ha detto. “Qualsiasi atto di terrorismo interno, compreso un atto perpetrato in nome di una ripugnante ideologia nazionalista bianca, è antitetico a tutto ciò che rappresentiamo in America”.

Tops Friendly Markets ha rilasciato una dichiarazione in cui afferma: “Siamo scioccati e profondamente rattristati da questo atto di violenza insensato e i nostri pensieri e le nostre preghiere sono con le vittime e le loro famiglie”.

La sparatoria è avvenuta poco più di un anno dopo un attacco del marzo 2021 a un negozio di alimentari di King Soopers a Boulder, in Colorado, che ha ucciso 10 persone. Gli investigatori non hanno rilasciato alcuna informazione sul motivo per cui ritengono che l’uomo accusato di quell’attacco abbia preso di mira il supermercato.

Il presidente della NAACP Derrick Johnson ha rilasciato una dichiarazione in cui ha definito la sparatoria di Buffalo “assolutamente devastante”.

“I nostri cuori sono con la comunità e tutti coloro che sono stati colpiti da questa terribile tragedia. L’odio e il razzismo non hanno posto in America. Siamo sconvolti, estremamente arrabbiati e preghiamo per le famiglie e i cari delle vittime”, ha aggiunto.

Il rev. Al Sharpton ha invitato la Casa Bianca a convocare un incontro con i leader neri, ebrei e asiatici “per sottolineare che il governo federale sta intensificando i suoi sforzi contro i crimini ispirati dall’odio”.

Il procuratore generale Merrick Garland è stato informato della sparatoria, ha detto il portavoce del Dipartimento di giustizia Anthony Coley.

Più di due ore dopo la sparatoria, Erica Pugh-Mathews stava aspettando fuori dal negozio, dietro il nastro della polizia.

“Vorremmo conoscere lo stato di mia zia, la sorella di mia madre. Era lì con il suo fidanzato, si sono separati e sono andati in corridoi diversi “, ha detto. “Un proiettile l’ha mancato a malapena. È riuscito a nascondersi in un congelatore ma non è riuscito a raggiungere mia zia e non sa dove sia. Vorremmo solo una parola in entrambi i casi, se sta bene”.

___

I giornalisti dell’Associated Press Eric Tucker a Washington e Aaron Morrison a New York City hanno contribuito a questo rapporto. Balsamo segnalato da Washington e Collins segnalato da Hartford, Connecticut.

.

Leave a Comment